Viaggio in Israele 2018

La Svizzera e Israele proseguono la collaborazione in ambito finanziario

BRUM - Netanyahu

Il 16 settembre 2018 il capo del Dipartimento federale delle finanze (DFF) Ueli Maurer e il ministro delle finanze israeliano Moshe Kahlon si sono incontrati a Gerusalemme per discutere di diverse questioni finanziarie e fiscali di comune interesse. Il consigliere federale Maurer ha incontrato anche il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu per una visita di cortesia. L’incontro è stato preceduto dal secondo dialogo finanziario tra Svizzera e Israele, durante il quale sono stati individuati settori di reciproco interesse ed è stata promossa una maggiore collaborazione in diversi ambiti, compreso l’accesso ai mercati e la tecnofinanza.

Il consigliere federale Ueli Maurer ha guidato una delegazione comprendente rappresentanti delle le autorità svizzere e dei vertici del settore bancario e della tecnofinanza, che hanno partecipato attivamente al dialogo finanziario e all’incontro con il ministro delle finanze israeliano.

I colloqui odierni tra i due ministri delle finanze fanno seguito all’incontro del 4 settembre 2017 a Tel Aviv, quando Ueli Maurer e Moshe Kahlon hanno firmato un «Memorandum of Understanding» volto a promuovere la collaborazione nel settore dei servizi finanziari, instaurando un dialogo finanziario regolare tra i rispettivi ministeri. In occasione di un incontro successivo, svoltosi a Zurigo il 17 aprile 2018, i due ministri hanno ribadito il loro impegno a intensificare la collaborazione in ambito finanziario.

Nell’ambito del dialogo finanziario avviato l’anno scorso, il 16 settembre 2018 il segretario di Stato per le questioni finanziarie internazionali Jörg Gasser ha incontrato il vice ministro delle finanze israeliano Yitzhak Cohen, avviando così il secondo ciclo di colloqui. Le due delegazioni hanno discusso in particolare dell’accesso ai mercati per la fornitura di servizi finanziari transfrontalieri, ma anche della regolamentazione nel settore della tecnofinanza, delle criptovalute e della lotta contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo.

In occasione della visita, la delegazione svizzera ha partecipato a un workshop organizzato dall’ambasciata in cui è stato presentato il settore israeliano delle tecnologie blockchain. In un altro evento sulla cyber sicurezza sono stati affrontati i temi delle nuove minacce e delle possibili soluzioni in fase di sviluppo nell’ambito delle tecnologie blockchain. I due eventi hanno offerto l’opportunità di promuovere il dialogo su una possibile collaborazione tra l’ecosistema svizzero e israeliano.

Contatto
Ultima modifica 12.03.2019

Inizio pagina

https://www.efd.admin.ch/content/efd/it/home/themen/wirtschaft--waehrung--finanzplatz/finanzmarktpolitik/fokus-finanzplatz/reise-nach-israel.html