Eliminazione della doppia imposizione internazionale

20.11.2017 - Si parla di doppia imposizione quando la stessa fattispecie fiscale è imposta contemporaneamente da due Paesi. Questa situazione può verificarsi ad esempio se un'impresa possiede succursali in più Stati o una persona fisica risiede in diversi Paesi oppure se esse conseguono redditi provenienti da un altro Stato. Le convenzioni per evitare le doppie imposizioni (CDI) mirano a impedire la doppia imposizione e quindi a eliminare gli ostacoli nel traffico economico transfrontaliero. Nelle CDI è disciplinata anche l'assistenza amministrativa in questioni fiscali.

Nel mese di marzo del 2009 il Consiglio federale ha pertanto deciso di riprendere l'articolo 26 del modello di convenzione dell'OCSE nelle nuove CDI e di rivedere in tal senso le CDI esistenti. Dal mese di marzo del 2013 sono ammesse anche domande raggruppate.  

Scheda informativa

Ulteriori informazioni

https://www.efd.admin.ch/content/efd/it/home/themen/wirtschaft--waehrung--finanzplatz/finanzmarktpolitik/eliminazione-della-doppia-imposizione-internazionale.html