Progetto fiscale 17

SV17_def_f

21.03.2018 - Il 21 marzo 2018, il Consiglio federale ha licenziato il messaggio concernente il Progetto fiscale 17 (PF17).

Un’attuazione rapida del PF17 va a beneficio della piazza economica svizzera. Intendiamo preservare l’attrattiva e la competitività della Svizzera sul piano internazionale e creare posti di lavoro. Abbiamo trovato una soluzione valida con i Cantoni, le città e i Comuni, che si sono pronunciati a favore del PF17.

Nel complesso le PMI saranno rafforzate. Il PF17 permetterà di mantenere i posti di lavoro attuali e di crearne di nuovi. Anche i cittadini godranno dei vantaggi del PF17. Se il progetto sarà accettato, il loro onere fiscale rimarrà ai livelli attuali.

Le entrate della Confederazione diminuiranno a breve termine, ma la competitività della Svizzera sarà ripristinata e potenziata a livello internazionale dai prevedibili effetti dinamici del PF17.

Dal punto di vista della Svizzera, importanti Paesi hanno proceduto ad ampie riforme dell’imposta sull’utile. La Svizzera deve agire per consolidare la propria posizione. Ci proponiamo dunque di attuare rapidamente il PF17 per salvaguardare l’attrattiva della piazza fiscale svizzera e garantire la certezza del diritto.

Il Parlamento deciderà in merito al progetto nell’autunno 2018. Se non verrà lanciato un referendum, le prime misure del PF17 entreranno in vigore il 1° gennaio 2019 e la parte preponderante il 1° gennaio 2020.

Scheda informativa

Media

Conferenze media 21.03.2018

Ulteriori informazioni

https://www.efd.admin.ch/content/efd/it/home/themen/steuern/steuern-national/steuervorlage17.html