Riforma dell’imposizione dei coniugi e della famiglia

10.02.2020 - Il 21 marzo 2018 il Consiglio federale ha licenziato il messaggio concernente la modifica della legge federale sull’imposta federale diretta (Equità dell’imposizione delle coppie e delle famiglie). La soluzione proposta sopprimerebbe la «penalizzazione del matrimonio» nell’ambito dell’imposta federale diretta. Il 18 dicembre 2019 il Parlamento ha deciso tuttavia di rinviare il progetto al Consiglio federale.

Con sentenza del 10 aprile 2019, il Tribunale federale ha annullato la votazione del 28 febbraio 2016 sull’iniziativa popolare «Per il matrimonio e la famiglia – No agli svantaggi per le coppie sposate». Secondo il Tribunale federale sono stati violati la libertà di voto e l’obbligo di trasparenza. Sulla base della sentenza scritta del Tribunale federale il Consiglio federale ha deciso nella sua seduta del 21 giugno 2019 di annullare il decreto d'accertamento della votazione popolare federale del 28 febbraio 2016 concernente l'iniziativa popolare «Per il matrimonio e la famiglia – No agli svantaggi per le coppie sposate». Se il comitato promotore non ritirerà l’iniziativa popolare, il popolo dovrà esprimersi nuovamente su questo oggetto nel corso dell’anno. Il  14 agosto 2019 il Consiglio federale ha adottato un messaggio aggiuntivo riguardante la pendente riforma dell'imposizione delle coppie e della famiglia. Il 18 dicembre 2019 il Parlamento ha tuttavia deciso di rinviare l’intero progetto al Consiglio federale incaricandolo di presentare modelli alternativi, in particolare quello vigente nel Cantone di Vaud, l’imposizione individuale o eventualmente altri modelli che ritiene opportuni.  

 

Scheda informativa

Ulteriori informazioni

https://www.efd.admin.ch/content/efd/it/home/themen/steuern/steuern-national/riforma-dell_imposizione-dei-coniugi-e-della-famiglia.html