Politica finanziaria sostenibile

17.12.2018 - Attraverso una politica finanziaria sostenibile la Confederazione intende garantire il margine di manovra delle future generazioni. Dall'inizio del 2000 il Governo persegue la strategia dei conti in equilibrio a medio termine e di un indebitamento contenuto. A tale scopo, nel 2003 ha creato il freno all'indebitamento per le uscite ordinarie e nel 2010 per le uscite straordinarie. Per tenere permanentemente sotto controllo la crescita delle uscite vengono inoltre esaminate regolarmente le priorità dei compiti. Il freno all'indebitamento ha permesso di ridurre sensibilmente il debito della Confederazione. Nel confronto internazionale, gli enti pubblici della Svizzera si trovano ai vertici della classifica concernente la solidità.   

Ulteriori informazioni

https://www.efd.admin.ch/content/efd/it/home/themen/finanzpolitik/politica-finanziaria-sostenibile.html