Perequazione finanziaria nazionale

finanzausgleich-neu

07.11.2018 - Con la perequazione finanziaria nazionale si intendono attenuare le disparità tra i Cantoni per quanto riguarda la capacità finanziaria. Dall’analisi dell’efficacia è emerso che nel periodo 2016–2019 l’obiettivo perseguito di una dotazione di risorse pro capite di almeno l’85 per cento della media svizzera è stato superato in tutti i Cantoni. Sulla base di tale analisi e dei risultati della consultazione, nel suo messaggio all’attenzione del Parlamento, il Consiglio federale propone una riforma della perequazione finanziaria. L’elemento principale è costituito da una dotazione minima nella perequazione delle risorse che dovrà essere innalzata all’86,5 per cento della media svizzera e garantita a livello di legge. La riforma dovrebbe entrare in vigore il 1° gennaio 2020.

I versamenti di compensazione finanziaria per il 2018 hanno raggiunto quasi 5 miliardi di franchi. Per il 2019 sono previsti versamenti di compensazione per quasi 5,2 miliardi, ovvero circa 132 milioni in più rispetto al 2018.

Scheda informativa

Ulteriori informazioni

https://www.efd.admin.ch/content/efd/it/home/themen/finanzpolitik/perequazione-finanziaria-nazionale.html