Swiss Digital Initiative

L’iniziativa Swiss Digital intende persuadere le imprese di tutto il mondo ad adottare un codice di condotta etico nel contesto digitale. La Svizzera, Paese innovativo e noto per la certezza del diritto, la stabilità e la neutralità, è predestinata a sostenere progetti come questo.

Swiss Digital Initiative (SDI) è un progetto a lungo termine e sostenibile volto a garantire standard etici nel contesto della digitalizzazione. Si prefigge in particolare di accrescere la fiducia nelle tecnologie digitali e negli attori coinvolti nella progressiva trasformazione digitale. La SDI, avviata dall’associazione digitalswitzerland, è patrocinata dal presidente della Confederazione Ueli Maurer.

Swiss Global Digital Summit

La SDI è stata lanciata a Ginevra il 2 settembre 2019 nel quadro del primo Swiss Global Digital Summit. Gli alti rappresentanti di imprese attive a livello internazionale e gli studiosi del mondo accademico svizzero invitati al summit hanno discusso un primo documento di base concernente la SDI patrocinato dal presidente della Confederazione Ueli Maurer ed elaborato da un gruppo di esperti di università e scuole universitarie svizzere.

Foto di gruppo
Il presidente della Confederazione Ueli Maurer con i rappresentanti dell’economia e della scienza allo Swiss Global Digital Summit a Ginevra. 02 09 2019
© Thomas Buchwalder

La SDI sarà elaborata ulteriormente sulla base dei risultati delle discussioni e in collaborazione con altri stakeholder provenienti anche dalla società civile. L’obiettivo è fare in modo che i leader economici, scientifici e politici firmino la SDI in occasione del WEF 2020.

Lo scopo della SDI è di promuovere l’impegno volontario a favore di standard di condotta etici finora poco istituzionalizzati quali trasparenza, responsabilità, non discriminazione e intelligibilità. Si intende inoltre sviluppare strumenti che permettano agli utenti e ai consumatori di misurare questo impegno.

Fondazione Swiss Digital Initiative

La Swiss Digital Initiative è stata avviata dall’omonima fondazione di diritto privato con sede a Ginevra, che mira a promuovere a livello globale standard di condotta etici nel contesto dell’informazione e delle tecnologie digitali. La fondazione assegnerà progetti, ne svilupperà di propri e finanzierà o cofinanzierà progetti di terzi.

La fondazione è patrocinata dal presidente della Confederazione Ueli Maurer e presieduta dall’ex consigliera federale Doris Leuthard. Il cancelliere della Confederazione Walter Thurnherr sarà nominato ad personam membro del consiglio di fondazione, in cui il settore scientifico sarà rappresentato dal presidente del Politecnico federale di Zurigo, Joel Mesot, e dal rettore dell’università di Ginevra, Yves Flückiger. Siederanno nel consiglio di fondazione anche l’istitutore e il presidente dell’associazione digitalswitzerland, Marc Walder e Ivo Furrer. La fondazione è interamente finanziata da digitalswitzerland.

Ulteriori informazioni

Contatto
Ultima modifica 13.09.2019

Inizio pagina

https://www.efd.admin.ch/content/efd/it/home/themen/Digitalisierung/swiss-digital-initiative.html