Perequazione finanziaria nazionale

L’essenziale in breve

Il federalismo è un principio fondamentale della Svizzera. I 26 Cantoni e i circa 2200 comuni dispongono di ampie competenze. Per questo, la perequazione finanziaria è importante per la coesione del Paese. Essa si basa sul principio di solidarietà: i Cantoni economicamente forti e la Confederazione aiutano i Cantoni finanziariamente deboli.

La perequazione finanziaria nazionale persegue due obiettivi principali:

  • ridurre le disparità cantonali per quanto riguarda la capacità finanziaria;

  • permettere di adempiere i compiti statali con maggiore efficacia.

L’attuale sistema della perequazione finanziaria è stato introdotto nel 2008 e adeguato nel 2020. Esso consiste principalmente nella perequazione delle risorse e nella compensazione degli oneri. La Confederazione finanzia per circa due terzi i versamenti compensativi, i Cantoni per un terzo.


Perequazione delle risorse

Con la perequazione delle risorse si intende garantire che ogni Cantone abbia mezzi finanziari sufficienti per svolgere i propri compiti. Questa capacità è misurata con il potenziale di risorse, che riflette la forza economica di un Cantone ed è calcolato sulla base del reddito imponibile e della sostanza delle persone fisiche e degli utili imponibili delle persone giuridiche.

Se il potenziale delle risorse per abitante viene messo in relazione con la media svizzera si ottiene l’indice delle risorse. I Cantoni con un indice delle risorse maggiore di 100 sono considerati finanziariamente forti e partecipano alla perequazione finanziaria con il loro versamento. I Cantoni con un indice delle risorse minore di 100 sono considerati finanziariamente deboli e ricevono mezzi dalla perequazione delle risorse.

Perequazione delle risorse 2020
Perequazione delle risorse 2020
© EFD / DFF

La ripartizione dei mezzi derivanti dalla perequazione delle risorse si concentra sui Cantoni finanziariamente più deboli. Grazie alla perequazione, i Cantoni con un indice delle risorse inferiore a 70 punti raggiungono la dotazione minima garantita dalla legge, pari all’86,5 per cento della media svizzera. La perequazione delle risorse è finanziata per il 60 per cento dalla Confederazione e per il 40 per cento dai Cantoni finanziariamente forti.

Con la perequazione delle risorse si riduce notevolmente la disparità tra i Cantoni per quanto riguarda la loro capacità finanziaria. Grazie alla perequazione finanziaria, tale disparità è ridotta di circa un terzo.
Dal 2020, l’importo della compensazione per la perequazione delle risorse è determinato mediante prescrizioni legali. Prima era il Parlamento a decidere in merito.
 

Indice delle risorse 2020 prima e dopo la perequazione
Indice delle risorse 2020 prima e dopo la perequazione
© EFD / DFF

Compensazione degli oneri

La compensazione degli oneri è finanziata dalla Confederazione e supporta i Cantoni di montagna e i Cantoni urbani che devono sostenere costi superiori alla media sui quali essi non possono influire:

  • da un lato si tratta di costi dovuti alla struttura demografica (povertà, età e integrazione degli stranieri) oppure alla funzione centrale, che sono considerati nell’ambito della perequazione dell’aggravio sociodemografico;

  • vi sono inoltre costi sostenuti dai Cantoni per l’altitudine, la declività del terreno o la bassa densità degli insediamenti, da cui sono sgravati grazie alla perequazione dell’aggravio geotopografico.

I versamenti della compensazione degli oneri sono indipendenti dalla perequazione delle risorse.

Un Cantone riceve aiuti finanziari dalla perequazione dell’aggravio geotopografico quando i suoi oneri sono superiori alla media nazionale. I mezzi finanziari sono corrisposti per compensare gli oneri dovuti agli indicatori di altitudine, declività del terreno e bassa densità demografica, nella misura di un terzo cadauno.

Per quanto concerne la ripartizione della perequazione dell’aggravio sociodemografico, i due terzi dei fondi sono distribuiti per l’aggravio superiore alla media dovuto alla struttura demografica e un terzo in base alla funzione centrale. Quest’ultima misura i costi della densità abitativa e riguarda essenzialmente le città di Zurigo, Ginevra e Basilea.

Principali destinatari della perequazione finanziaria nazionale 2020
Principali destinatari della perequazione finanziaria nazionale 2020
© EFD / DFF

Strumenti temporanei

Tre strumenti temporanei consentono di attenuare gli effetti di altrettante riforme. Il primo strumento, la compensazione dei casi di rigore, garantisce che nessun Cantone finanziariamente debole sia svantaggiato a livello finanziario a seguito del passaggio al nuovo sistema di perequazione finanziaria, avvenuto nel 2008. Questa compensazione verrà operata al massimo fino al 2034 e dal 2016 viene ridotta annualmente del 5 per cento rispetto all’importo iniziale. Se diventa finanziariamente forte, il Cantone perde il diritto alla compensazione dei casi di rigore. La compensazione dei casi di rigore è finanziata in ragione di due terzi dalla Confederazione e di un terzo dai Cantoni.

Il secondo strumento attenua gli effetti della riforma della perequazione finanziaria del 2020. I versamenti sono distribuiti proporzionalmente tra i Cantoni finanziariamente deboli, in funzione del numero di abitanti. I pagamenti saranno effettuati dal 2021 al 2025, diminuiranno ogni anno e sono finanziati dalla Confederazione.

Nel 2024 verrà introdotto un ulteriore strumento temporaneo, atto a ridurre gli effetti dell’adeguamento della perequazione delle risorse nel quadro del progetto Riforma fiscale e finanziamento dell’AVS (RFFA). A tal fine verranno utilizzati ogni anno 180 milioni di franchi, stanziati dalla Confederazione per la durata di sei anni.

Flussi finanziari della perequazione finanziaria

I versamenti nell’ambito della perequazione finanziaria ammontano nel 2020 a circa lo 0,8 per cento del prodotto interno lordo. L’81 per cento proviene dalla perequazione delle risorse, il 14 per cento dalla compensazione degli oneri e il 5 per cento dagli strumenti temporanei.

Flussi finanziari della perequazione finanziaria 2020
Flussi finanziari della perequazione finanziaria 2020
Versamenti nel 2020 in mia. di franchi (in % dei versamenti di compensazione totali)
© EFD / DFF

Ulteriori informazioni

Contatto
Ultima modifica 11.11.2020

Inizio pagina

https://www.efd.admin.ch/content/efd/it/home/finanzpolitik/perequazione-finanziaria-nazionale.html