Il Consiglio federale chiede 458,2 milioni per le costruzioni della Confederazione

Berna, 20.05.2020 - Nella seduta del 20 maggio 2020 il Consiglio federale ha licenziato il messaggio 2020 sugli immobili del DFF, nel quale chiede al Parlamento crediti d’impegno dell’ordine di 458,2 milioni di franchi. Di questi, 130 milioni di franchi sono utilizzati per realizzare la seconda fase di costruzione del centro amministrativo in Guisanplatz e 153,2 milioni per la locazione e l’equipaggiamento iniziale del nuovo laboratorio Agroscope a Posieux. A ciò si aggiungono 175 milioni di franchi per il credito d’impegno «Altri progetti immobiliari 2020».

Seconda fase di costruzione in Guisanplatz

Sull’ex-arsenale in Guisanplatz 1 a Berna è in corso l’edificazione, in più fasi, di un centro amministrativo della Confederazione. La prima fase è stata realizzata tra il 2013 e il 2019 con la costruzione di tre edifici che sono stati occupati dal Ministero pubblico della Confederazione, dall’Ufficio federale di polizia, dall’Ufficio federale dell’armamento e dall’Ufficio federale della protezione della popolazione. Nel quadro della seconda fase il Consiglio federale chiede 130 milioni di franchi per la costruzione di un nuovo edificio di cinque piani, che sorgerà nella parte nord del centro amministrativo e sarà messo in esercizio presumibilmente entro il 2026. L’obiettivo è raggruppare gli uffici dell’unità amministrativa Difesa, attualmente ripartiti in diverse sedi.

Nuovo laboratorio di Agroscope a Posieux

Un secondo credito d’impegno di 153,2 milioni di franchi è previsto per il nuovo laboratorio di Agroscope a Posieux. Questo importo comprende il trasloco, già deciso, dalla sede di Liebefeld a quella di Posieux. Agroscope è il centro di competenza della Confederazione per la ricerca agronomica ed è aggregato all’Ufficio federale dell’agricoltura. Il nuovo edificio di Posieux sarà finanziato e realizzato dal Cantone di Friburgo e verrà dato in locazione alla Confederazione una volta completato. L’edificazione di questo laboratorio rappresenta un elemento centrale nell’attuazione della futura strategia di ubicazione di Agroscope, approvata dal Consiglio federale il 8° maggio 2020. In futuro l’istituto di ricerca agronomica sarà costituito da un campus di ricerca centrale a Posieux (FR), dai due centri di ricerca regionali di Changins (VD) e Reckenholz (ZH) e da varie stazioni sperimentali decentralizzate. Il nuovo laboratorio permetterà di concentrare le attività di laboratorio e la tecnologia di ricerca, riducendo a medio e lungo termine i costi di esercizio e manutenzione delle infrastrutture dei laboratori di Agroscope.

Il credito d’impegno «Altri progetti immobiliari 2020» di 175 milioni di franchi sarà utilizzato per i progetti non specificati singolarmente. Ne fanno parte anche i progetti di costruzione dell’Ufficio federale delle costruzioni e della logistica fino a 10 milioni di franchi.


Indirizzo cui rivolgere domande

Jonas Spirig, Comunicazione UFCL
Tel. +41 58 465 50 03,
media@bbl.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Ufficio federale delle costruzioni e della logistica
http://www.bbl.admin.ch

AGROSCOPE
http://www.agroscope.admin.ch

https://www.efd.admin.ch/content/efd/it/home/dokumentation/nsb-news_list.msg-id-79190.html