Alla ricerca di un modello di calcolo della redditività e dei benefici qualitativi dei progetti di Governo elettronico

Berna, 13.07.2009 - La segreteria E-Government Svizzera è alla ricerca di idee per un modello di calcolo idoneo a rilevare i benefici dei progetti di Governo elettronico in Svizzera. A tale scopo ha indetto un concorso di idee.

I progetti prioritari elaborati nell’ambito della strategia di E-Government Svizzera sono stati definiti e raccolti in un catalogo. Essi sono attuati a livello decentrato dalle organizzazioni responsabili, ma coordinati e sottoposti alla vigilanza di un Comitato direttivo e di una segreteria.

Nel quadro del controlling della strategia, la segreteria verifica periodicamente presso gli organi responsabili lo stato di attuazione dei progetti prioritari, rilevando anche dati relativi agli investimenti e ai benefici stimati. I dati evidenziano una netta ottimizzazione e accelerazione dei processi e un miglioramento della qualità dei dati. Tuttavia, per la maggior parte dei progetti risulta complesso tradurre i benefici in cifre, che peraltro non sono riscontrabili soltanto nell’Amministrazione, ma anche nelle imprese e presso i cittadini.

Per trovare un modello omogeneo di calcolo della redditività e dei benefici qualitativi dei progetti di Governo elettronico, la segreteria E-Government Svizzera ha indetto un concorso di idee, al quale gli interessati possono partecipare inviando entro l'16 agosto 2009 la loro domanda di partecipazione unita a una breve descrizione del progetto. In una procedura a 2 tappe, una giuria qualificata individuerà e premierà i contributi migliori.

Con il programma di Governo elettronico in Svizzera, Confederazione, Cantoni e Comuni mettono in atto una strategia volta migliorare l’efficacia e l’efficienza dell’Amministrazione e dei suoi rapporti con i cittadini e le imprese, fornendo al contempo un contributo alla produttività del sistema Svizzera.

Per ulteriori informazioni, consultare il sito http://www.egovernment.ch/wettbewerb.


Indirizzo cui rivolgere domande

Stephan Röthlisberger, segreteria E-Government Svizzera,
tel. 031 324 79 21



Pubblicato da

Segreteria generale DFF
http://www.efd.admin.ch

https://www.efd.admin.ch/content/efd/it/home/dokumentation/nsb-news_list.msg-id-28067.html