Votazione popolare sulla legge federale concernente la riforma fiscale e il finanziamento dell’AVS (19.05.2019)

15.02.2019 – Due sono gli elementi importanti per il benessere della Svizzera: un’imposizione delle imprese competitiva a livello internazionale e un sistema previdenziale affidabile. La riforma dell’imposizione delle imprese è necessaria perché certi privilegi fiscali non soddisfano più i requisiti internazionali. Inoltre, la situazione finanziaria dell’AVS si va deteriorando, perché i beneficiari di una rendita AVS sono sempre più numerosi.

In tale contesto, il 28 settembre 2018 il Parlamento ha approvato la legge concernente la riforma fiscale e il finanziamento dell’AVS (RFFA). Il progetto si prefigge di creare un sistema fiscale per le imprese conforme e competitivo a livello internazionale e di contribuire a garantire le rendite AVS.

I privilegi fiscali di cui godono le imprese operanti perlopiù a livello internazionale saranno aboliti. In futuro tutte le imprese saranno tassate alle stesse condizioni. Affinché la Svizzera rimanga una piazza economica attrattiva, gli investimenti nella ricerca e nello sviluppo saranno incentivati mediante nuove norme fiscali speciali. Inoltre la Confederazione erogherà ai Cantoni mezzi finanziari supplementari provenienti dall’imposta federale diretta. In tal modo essi potranno, se necessario, ridurre le loro imposte sull’utile. I Cantoni applicheranno la riforma in autonomia secondo le proprie esigenze e compenseranno anche le Città e i Comuni di un’eventuale contrazione del gettito fiscale. La riforma fiscale garantisce i posti di lavoro nonché le entrate fiscali a medio-lungo termine.

Il progetto assicura un finanziamento supplementare di oltre due miliardi all’anno a favore dell’AVS e, in tal modo, fornisce un importante contributo per garantire le rendite. Il fabbisogno di finanziamento di questa assicurazione sociale viene così ridotto in modo significativo. Anche se il progetto fosse accettato, la prevista riforma strutturale dell’AVS (AVS 21) rimane comunque una misura necessaria.

Secondo il Consiglio federale e il Parlamento, la riforma dell’imposizione delle imprese contestualmente al rafforzamento finanziario dell’AVS rappresenta un compromesso equilibrato a vantaggio di tutta la popolazione. Contro la legge federale concernente la riforma fiscale e il finanziamento dell’AVS è stato lanciato il referendum, formalmente riuscito. L’oggetto sarà sottoposto a votazione popolare il 19 maggio 2019.

Media

Conferenza stampa

Schede informative

Ulteriori informazioni

voteinfo_sidebar_transparent

I risultati sull'app VoteInfo - Google Play Apple Store

https://www.efd.admin.ch/content/efd/it/home/dokumentation/legislazione/votazioni/staf.html