Iniziativa «Sicurezza dell’alloggio per i pensionati» (23 settembre 2012)

Il 23 settembre 2012 il Popolo svizzero si è pronunciato sull'iniziativa «Sicurezza dell'alloggio per i pensionati». L'iniziativa chiede che ai proprietari di abitazioni venga concessa la possibilità di rinunciare all'imposizione del valore locativo al raggiungimento dell'età AVS. Chi decide di rinunciare all'imposizione del valore locativo non potrà più dedurre dal reddito imponibile gli interessi passivi per la proprietà abitativa.

Il Consiglio federale ha raccomandato di respingere l'iniziativa dell'Associazione svizzera dei proprietari immobiliari (HEV), in quanto penalizza i locatari e le persone che vivono in un'abitazione di proprietà, ma non hanno ancora raggiunto l'età AVS. Inoltre, offre soprattutto alle persone facoltose ulteriori possibilità di ottimizzazione fiscale. Per l'imposta federale diretta risulterebbero minori entrate di almeno 250 milioni di franchi all'anno, mentre per i Cantoni e i Comuni le perdite di gettito fiscale ammonterebbero a circa 500 milioni di franchi.

Il Popolo svizzero ha seguito le raccomandazioni del Consiglio federale e ha respinto l'iniziativa con il 52,6 per cento di voti contrari. Il compendio dei risultati si trova sul seguente sito Internet:

Risultato della votazione

Ulteriori informazioni

https://www.efd.admin.ch/content/efd/it/home/dokumentation/legislazione/votazioni/iniziativa--sicurezza-dellalloggio-per-i-pensionati---23-settemb.html