Scheda informativa "Tassa sul traffico presante commisurata alle prestazioni"

Stato dicembre 2016

In breve

In Svizzera la tassa sul traffico pesante commisurata alle prestazioni (TTPCP) è riscossa dal 2001. Essa ha sostituito la tassa forfetaria sul traffico pesante vigente dal 1985. La TTPCP è riscossa su tutta la rete stradale nazionale presso i detentori di veicoli svizzeri ed esteri. Soggiacciono alla tassa i veicoli per il trasporto di persone e merci con un peso totale superiore a 3,5 tonnellate. I veicoli per il trasporto di persone vengono imposti in modo forfetario, mentre quelli per il trasporto di merci in base alle prestazioni. Dal 1° luglio 2012 la tassa per gli autocarri della categoria di norme sulle emissioni EURO VI è diminuita. Nel contempo è stato effettuato un primo adeguamento della TTPCP al rincaro.


Limite di peso e importo della tassa

Con l’introduzione della TTPCP al 1° gennaio 2001, il limite di peso per i veicoli commerciali pesanti è stato aumentato da 28 a 34 tonnellate. Dal 1° gennaio 2005, il limite generale di peso è di 40 tonnellate.

La TTPCP è calcolata secondo il peso totale massimo autorizzato, i chilometri percorsi in Svizzera e i valori delle emissioni nocive del veicolo trattore. Gli autocarri con la maggiore emissione nociva (categoria di tassa 1, ovvero EURO 0–EURO II) sono assoggettati a una tassa più elevata. Gli autocarri EURO III rientrano nella categoria media. I moderni veicoli EURO IV–EURO VI della categoria 3 sono gravati in misura minore.

Dal 1° luglio 2012 agli autocarri della categoria di norme EURO VI con la minore emissione nociva viene concesso uno sconto del 10 per cento. In tal modo si intende accelerare il rinnovo del parco veicoli e ridurre ulteriormente le emissioni di polveri fini. Dal 1° gennaio 2012 gli autocarri della categoria di norme EURO II e EURO III equipaggiati con un sistema di filtro antiparticolato ricevono uno sconto del 10 per cento.

Con effetto al 1° luglio 2012 le aliquote della TTPCP sono state adeguate per la prima volta al rincaro. Tra il 2009 e il 2011 questo corrispondeva a circa l’1 per cento. La tariffa media per un autocarro di 40 tonnellate che percorre un tragitto di 300 chilometri (Basilea-Chiasso) ammonta oggi a 275 franchi.

Applicazione della TTPCP

L’applicazione della TTPCP non causa particolari problemi. Al fine di riscuotere la tassa nel modo più semplice possibile, è stato creato uno speciale apparecchio di rilevazione. Nel traffico transfrontaliero sono state trovate altre soluzioni per riscuotere la tassa sui veicoli esteri non muniti di questo apparecchio. La riscossione si fonda su un sistema informatico. L’impiego dell’apparecchio di rilevazione è obbligatorio per gli autocarri svizzeri, mentre esso può essere installato facoltativamente sugli autocarri esteri. La maggior parte dei detentori di veicoli esteri versa la TTPCP manualmente mediante i terminali di trattamento, utilizzati oltre due milioni di volte all’anno. Oltre il 90 per cento dei conducenti esteri paga la TTPCP senza contanti mediante cartecarburante o conto TTPCP. Ciò contribuisce notevolmente a un rapido disbrigo delle formalità al confine.

Circa 55 000 veicoli svizzeri e 3000 veicoli esteri sono equipaggiati con l’apparecchio di rilevazione «emotach».

I controlli relativi all’osservanza dell’autodichiarazione sono un elemento importante del sistema. A tal fine sulle autostrade svizzere sono stati installati impianti di controllo automatici muniti di scanner a laser e telecamere a infrarossi. Per i controlli mobili viene inoltre impiegato un veicolo dotato di equipaggiamento simile.

Impiego delle entrate

Nel 2015 le entrate nette della TTPCP ammontavano a 1,457 miliardi di franchi. Un terzo di tali entrate è destinato ai Cantoni, due terzi alla Confederazione. I Cantoni utilizzano la loro parte soprattutto per compensare i costi del traffico stradale non coperti e da loro sopportati. La quota della Confederazione viene impiegata principalmente per finanziare importanti progetti concernenti i trasporti pubblici.

https://www.efd.admin.ch/content/efd/it/home/dokumentation/archiv/zoll/fb-leistungsabhaengige_schwerverkehrsabgabe.html